27 marzo 2016

"Galleggio, annego, galleggio"



ideazione, coreografia e regia: Patrizia Cavola, Ivàn Truol
con: Valeria Baresi, Anna Basti, Ilaria Bracaglia, Cristina Meloro, Marco Ubaldi
musiche originale: Epsilon Indi
costumi: Medea Labate, Eva Seeber
disegno luci: Danila Blasi

un discepolo dice al Maestro: "Sono uno stupido. Galleggio, annego, galleggio, annego, galleggio, annego. Quando potrò liberarmi di questo doloroso mondo? Galleggiare, annegare, galleggiare. Com'è difficile vivere."... il Maestro non risponde, il discepolo lo guarda a lungo, in attesa, e alla fine gli dice: "Maestro! Non sono forse qui, davanti a lei a farle una domanda?" ... "E ma dove sei adesso? Stai galleggiando o annegando?"

il 27 Marzo 2013 al Teatro Vascello di Roma